Corsi di Educazione Alimentare e Nutrizione

per scuole, aziende, privati e società sportive

L'educazione alimentare è importante per tutti coloro ai quali sta a cuore la propria salute, il proprio aspetto ed il proprio benessere.

Per i bambini che in questo modo possono meglio comprendere e contrastare i messaggi pubblicitari insistenti che li bombardano continuamente.

Per i giovani per fare in modo che scoprano come aver cura di se.

Per gli adulti è uno strumento utile per migliorare lo stato di benessere.

Per chi soffre di disturbi o malattie serve a migliorarle.

Per chi è in sovrappeso è un passaggio indispensabile per acquisire quella autonomia che consentirà di mantenere il peso sotto controllo senza inutili sacrifici, sofferenze e fallimenti.

I Servizi Offerti:

Corsi di educazione alimentare secondo le principali linee guida (INRAN, OMS, etc)

Obiettivo del corso è definire il concetto di educazione alimentare, delineare gli obiettivi delle Linee Guida per una Sana Alimentazione Italiana elaborate dell’INRAN ed inquadrare l’importanza di un’alimentazione equilibrata per il mantenimento di uno stile di vita sano e per la prevenzione di numerose patologie.
Durante il corso si descriveranno in maniera generale i concetti base quali quelli di alimenti, nutrienti, LARN; si procederà poi descrivendo le direttive elaborate dall’ INRAN, infine trattando più nel dettaglio tematiche quali l’obesità, l’alcool, gli antiossidanti, portando alla luce il loro legame con le abitudini alimentari ed i rischi correlati.

Corsi di alimentazione naturale e consapevole

Una corretta alimentazione contribuisce a mantenerci in salute e in forma, evitando la formazione del “terreno” ove la malattia può insidiarsi. Ascoltare il nostro corpo per capire di che cosa necessita è il primo passo verso la condizione di benessere. Essere consapevoli di ciò che avviene nel nostro organismo quando mangiamo, è uno dei fondamenti che ci permette di mantenerci in equilibrio energetico, e quindi in salute.
Poiché tutto ciò che introduciamo nello stomaco, dopo opportune trasformazioni entra in circolo nel sangue e, considerando che il sangue nutre tutto l’organismo e influenza ogni sistema corporeo (compreso il sistema nervoso!), la qualità di ciò che mangiamo deve essere ottimale, in quanto da essa dipende la qualità del sangue. Per ottenere una buona “qualità ematica”, in primo luogo occorre conoscere come avviene il processo digestivo, quali sono le tappe digestive, dove e come avvengono, affinché l'apparato digerente sia in grado di far tesoro del cibo introdotto.
In secondo luogo è necessario conoscere quali sono le qualità e le caratteristiche energetiche degli alimenti, per poter scegliere quelli più vitali e più indicati per quel determinato momento. Dimagrire in salute è uno dei risultati dell'educazione alimentare: il peso forma, si raggiunge gradualmente e senza sacrifici. Ma non solo, migliorano le condizioni generali dell'organismo e scompaiono le manifestazioni direttamente o indirettamente collegate ad una cattiva digestione: gastriti, gonfiore di pancia, intolleranze, stitichezza, insonnia, mal di testa, stanchezza, poca lucidità mentale, mestruo doloroso, ipertensione, etc.

Corsi di educazione alimentare per lo sport

I corsi prevedono approfondimenti nel campo dietologico e della valutazione della composizione corporea, in particolare saranno affrontati i seguenti temi:
Macro e micro nutrimenti
Digestione e assorbimento dei nutrienti alimentari
Metabolismo nell'esercizio fisico
Allenamento
Termoregolazione e bilancio dei fluidi
Valutazione della composizione corporea
Bilancio energetico
Disordini alimentari negli atleti

Corsi di educazione alimentare per bambini, adolescenti, gestanti, donne in allattamento, anziani e per i portatori di alcune delle più diffuse patologie

I corsi per bambini prevedono due percorsi: uno per i genitori e l’altro per i bambini accompagnati dai genitori.
Scopo principale è quello di promuovere una corretta alimentazione come miglior forma preventiva contro il sovrappeso e l’obesità e, di conseguenza, l’instaurarsi di patologie metaboliche quali, per esempio, diabete, ipertensione arteriosa. Per quanto riguarda le gestanti un apporto nutrizionale non corretto può influenzare sia la salute materna che quella del bambino. E' quindi importante che le donne in gravidanza, fin dai primi mesi, ricevano adeguate informazioni per correggere abitudini alimentari errate. La tendenza a mantenere anche dopo il parto il peso acquisito durante la gravidanza, può portare inoltre a conseguenze metaboliche negative.
Per quanto riguarda gli anziani dopo i 65 anni il sovrappeso è molto meno dannoso alla salute rispetto agli anni precedenti ed anzi, in una certa misura può risultare protettivo.
Occorre sempre valutare attentamente la necessità di un trattamento dimagrante nell’anziano, in quanto sempre accompagnati da non indifferenti effetti negativi, come la perdita di muscolo (la perdita di forza e quantità muscolare è la prima causa di invalidità nell’anziano), o di massa ossea, o una diminuzione del sistema immunitario, nervosismo, disagio. Meglio, quando possibile, preferire un’alimentazione basata sui cibi della salute (acqua, pesce, prodotti integrali come pane, pasta e riso, verdure cotte e crude, frutta fresca e secca, olio extravergine d’oliva, yogurt e magari un bicchiere di vino), più che su una diminuzione di per sé del cibo assunto.

Vuoi maggiori informazioni o desideri richiedere un consulto gratuito?